Lombardia Europa 2020

Pubblicato lunedì 27 gennaio 2020

Al via gli Eurolab

Partono il 31 gennaio da Lecco i laboratori per imparare a progettare in Europa

di Redazione Lombardia Europa 2020

lunedì 27 gennaio 2020

Seguiranno Cremona, Mantova, Varese, Lodi, Como. Si metteranno a punto gli strumenti per ritagliare sulle esigenze dei territori gli Uffici europei formati da tecnici degli enti locali lombardi


Partono il 31 gennaio da Lecco, e seguirà Cremona il 7 febbraio, gli Eurolab SEAV, ulteriore passo del progetto Lombardia Europa 2020 che prevede l’attivazione di 12 Uffici Europa nei territori lombardi.

Gli Eurolab rappresentano la fase di co-progettazione partecipata e si posizionano – all’interno della strategia generale del progetto promosso da ANCI Lombardia, Regione Lombardia e Provincia di Brescia – tra la fase di analisi del contesto (Ricerca Enti locali in Europa) e i Focus group per la rilevazione del fabbisogno di competenze europee, e la fase di start-up vera e propria dei SEAV, i Servizi Europa di Area Vasta, che partiranno dopo la sottoscrizione della Convenzione tra gli enti locali interessati.

Gli Eurolab saranno il luogo della condivisione a livello territoriale degli obiettivi, delle strategie e delle prospettive del nuovo servizio. Soprattutto rappresenteranno il momento in cui mettere a punto gli strumenti di lavoro.

Ciascuno dei 12 territori lombardi attiverà il proprio Eurolab e potrà quindi progettare il Servizio Europa d’Area Vasta (SEAV) sulla base delle proprie caratteristiche. Tre gli appuntamenti di lavoro previsti in ogni territorio. Al momento, dopo Lecco e Cremona, sono già stati calendarizzati i primi appuntamenti di Mantova (13/2), Varese (20/2), Lodi (28/2), Como (20 marzo).

Ogni Eurolab dovrà definire:

1) La Strategia territoriale SEAV che prevede: un set di Servizi europei da implementare a livello locale; (ii) una serie di Opportunità europee sulle quali scommettere; una rete di Enti locali quali attori referenti del SEAV territoriale; una strategia di relazione con gli Stakeholder attivi sul territorio sulle tematiche europee.

2) Il Sistema di Governance del SEAV che può comprendere: un Coordinamento territoriale; Commissioni di lavoro in grado di coinvolgere i soggetti pubblici del territorio; uno Staff condiviso; Gruppi di euro-progettazione in grado di far crescere competenze europee e di presentare progetti in sede europea.

3) Un Piano di sostenibilità organizzativa e finanziaria SEAV basato su: Azioni di Monitoraggio-Valutazione; Strategie di Comunicazione (interna ed esterna); un Piano di sostenibilità 2021-2027; Percorsi di formazione di competenze europee.

L’Eurolab sarà gestito da un facilitatore esperto, coadiuvato da un assistente, in collaborazione con i referenti territoriali. Supportano l’organizzazione e gestione dell’Eurolab le figure in forza allo staff del progetto Lombardia Europa 2020.

All’Eurolab possono aderire e partecipare gli Enti locali del territorio, le loro forme associative e le strutture da essi partecipate.  Ogni ente può indicare uno o più rappresentanti tra Presidente/Sindaco, Amministratore, Consigliere o Funzionario dell’ente. Per ogni ente possono partecipare più persone fermo restando le esigenze di operatività e funzionamento dell’Eurolab.

Non sono presenti aree di interesse

Commenti

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento

Lascia un commento

Occorre effettuare il login per inviare un commento

Agenda

News

Lombardia Europa 2020

Pubblicato mercoledì 12 febbraio 2020

Anche Cremona parte con l'Eurolab

Decine i tecnici di Comuni, enti e agenzie territoriali

di Redazione Lombardia Europa 2020

Agrifood, ambiente, digitalizzazione i primi bisogni espressi. Il videoracconto del primo appuntamento ospitato in provincia, alla presenza del Presidente Signoroni...

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato venerdì 7 febbraio 2020

A Lecco il primo Eurolab

Tecnici di comuni riuniti in Provincia per condividere bisogni e strumenti

di Redazione Lombardia Europa 2020

Insieme ai formatori di Anci, i partecipanti familiarizzano con i cinque macroobiettivi individuati dalla Commissione europea...

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato mercoledì 29 gennaio 2020

Fondi europei per le periferie

Incontro per capire come usare le future risorse per lo sviluppo dei centri urbani

di Redazione Lombardia Europa 2020

Il 31 maggio a Palazzo Marino un convegno con esponenti del Parlamento europeo, della Commissione, di Regione Lombardia, Anci e Comune di Milano. ...

Non sono presenti aree di interesse


Realizzato con il sostegno di

Realizzato con il Sostegno